VILLA SOMMI PICENARDI

 

Al di la di un bel cancello in ferro battuto, un imponente parco accoglie i visitatori di questa dimora di campagna lombarda. Sul retro della Villa, il visitatore ha la piacevole sorpresa di scoprire un delizioso giardino all’italiana. Questo giardino offre un perfetto esempio di sistemazione a terrazzi del pendio della collina, divisa al centro da una direttrice prospettica di rampe e scalinate proporzionata ad un paesaggio di piccole e verdi colline che nascondono il “GIARDINO SEGRETO” dietro la Villa. Qui è la costruzione che domina ed il giardino è disegnato quale appendice, quale scenario da contemplare attraverso le grandi vetrate dei saloni. Benché il disegno e la decorazione in mosaico colorato della scalinata siano di ispirazione Romana, esempio raro in Lombardia, i particolari del giardino rivelano già la raffinatezza del XVIII secolo.
Ghirlande di pietra pendono dalle balaustre ed il motivo si ripete nei festoni di rose sulla terrazza superiore: bronzei cavallucci marini si impennano nella fontana centrale e tutte le statue danno l’impressione di essere ornamenti da salotto, anziché sculture in pietra di antica data, raffiguranti Fauni, Dei mitologici e urne con frutta e verdura. Un’altra ala della Villa è costeggiata dal “GIARDINO DEL TEATRO”, un angolo dedicato all’arte topiaria e contornato da quinte di Carpini che ne fanno risaltare la prospettiva come in un verde scenario teatrale.
Il parco, al tempo della proprietaria DONNA MINA SALA TROTTI BENTIVOGLIO, Dama di Corte della Regina Margherita che riceveva molto spesso Casa Savoia ed i membri della Scapigliatura Milanese, fu ingrandito nel 1880. Fu disegnato allora un parco paesaggistico all’Inglese, come era di moda, senza tuttavia rovinare il più antico giardino all’italiana. Fu creato un laghetto romantico, alcuni punti focali sulla campagna circostante e messe a dimora parecchie essenze arboree di notevole importanza.

La Tinaia è un'ampia sala estremamente suggestiva sovrastata da imponenti colonne e travi a vista. La luce naturale che la ricopre, grazie alle tante ed enormi aperture, contribuisce a ricreare un'ambientazione di grande lirismo per un'indimenticabile banchetto.


 

  • Indirizzo: Viale Sommi Picenardi, 8 – 23887 Olgiate Molgora (LC)

  • Periodo d'apertura: da Aprile a fine Ottobre

  • Periodo architettonico: 1700

  • Ubicazione: Fuori città, Campagna

  • Sala: Tinaia con capienza sino a 230 posti a sedere

  • Spazio all'aperto: Il parco si estende per 15 ettari con paesaggistica all’inglese ed un magnifico e rinomato giardino all’italiana.

  • Parcheggio: Esterno alla Villa con ampia capienza e possibilità di servizio parcheggio

  • Cerimonia civile: Possibilità di celebrare riti civili con valore legale

  • Affitto: In esclusiva per la giornata

  • Banqueting: interno

  • Orario: Evento diurno sino alle ore 19:00 - Evento serale sino alle ore 24:00

  • Extra time: max 2 ore

  • Altri servizi: Su richiesta

  • Note: Nelle strette vicinanze della Villa vi sono Chiese dove è possibile celebrare i matrimoni religiosi

  • Info e Contatti: frigerio.eventi@gmail.com 

  • Tel. 031.866223 / Frigerio Marco 335.6058026 / Conti Luca 393.9682702

qqqqq.jpg
marchio_di_qualita_100.png